BENTORNATO GABRIELE

By
Updated: gennaio 29, 2016

COSTANTINIANA: Rendina Edoardo, Palumbo Matteo, Morganti Leonardo, Leoni Matteo, Giusti Edoardo, De Gregorio Alessandro, Cesaretti Alessio, De Luca Ramirez Jordy, Di Florio Francesco, Di Paolo Leonardo, Almeida Ramos Jeson, Sanguedolce Davide, Uffreduzzi Mauro, Di Marcoberardino Federico, Serrara Giacomo.

A.S.D. FAIR PLAY: Anepeta Simone, Angelini Gabriele, Broglio Valerio, Calcaterra Federico, Caprio Gabriele, De Sanctis Francesco, Milito Leonardo, Paolini Oliver, Procopio Giulio, Tancioni Lorenzo.

FORMAZIONE INIZIALE FAIR PLAY: Procopio, Broglio Paolini Tancioni, Anepeta Caprio Calcaterra, Angelini.

Domenica 29 novembre sui campi del Dabliu Colli D’oro si è disputata la quinta giornata del campionato ACLI stagione 2015-2016 che ha visto affrontarsi i padroni di casa della COSTANTINIANA e la compagine dell’ A.S.D. FAIR PLAY.

Agli ordini del direttore di gara, il signor Nigro, si dava inizio alla gara della quale vi raccontiamo eventi e situazioni:

Prima di cominciare la cronaca della partita ci teniamo a dare un grande bentornato al principino Rossoblu Caprio Gabriele che, dopo un infortunio durato due settimane e mezzo, tornava a disputare una gara valevole per i tre punti.

La compagine Bluarancio della Costantiniana si portava subito in vantaggio di due reti ma proprio il rientrante Caprio Gabriele, dopo la battuta di un calcio di punizione, riusciva ad accorciare le distanze grazie ad un colpo di testa che si trasformava in un pallonetto e scavalcava l’incolpevole estremo difensore avversario.

In seguito dopo un’ulteriore allungo dei Labarensi ancora lui, Caprio Gabriele, si esibiva nel suo pezzo pregiato e cioè i calci piazzati mettendo a segno la prima doppietta in campionato tirando una magistrale punizione quasi dal limite dell’area leggermente spostati verso il vertice di destra che passava sopra alla barriera infilandosi nell’angolo alto alla sinistra del portiere.

A chiudere le marcature per il Fair Play ci pensava il solito Milito Leonardo che sfruttava la più bella azione corale fatta dai Rossoblu e quindi a lui non rimaneva che insaccare a porta vuota mandando contro tempo il numero uno avversario. 

MARCATORI FAIR PLAY: 2CAPRIO 1MILITO.